lunedì 25 giugno 2018

Consigli per affrontare il caldo - gatto



I felini sono degli animali dal sangue particolarmente caldo – un micio arriva tranquillamente ai 40 gradi corporei – quindi per loro l’estate potrebbe essere addirittura più faticosa che per i loro amici umani. Che fare per rendere la calura più sopportabile al piccolo Fufi? 
Ecco alcuni consigli elaborati da Catster. 
  •  Acqua fresca: in estate il gatto cercherà naturalmente l’acqua fresca per dissetarsi. Qualora si fosse costretti a rimanere fuori casa per tutto il giorno, si acquistino quelle ciotole auto-riempienti oppure si inserisca un cubetto di ghiaccio in acqua, affinché non si surriscaldi troppo; 
  • Alimentazione: la dieta non deve essere troppo pesante, seppur completa di ogni elemento nutritivo, dalle proteine ai sali minerali. Può essere utile spezzettare la pappa in più round durante la giornata, affinché la digestione non appesantisca troppo l’animale; 
  • Cuccia: oltre che a prevedere un giaciglio all’ombra per la cuccia o il cestino del micio, si provveda a sopraelevare il tutto di qualche centimetro. L’assenza di contatto diretto con il terreno faciliterà la circolazione dell’aria; 
  • Ventole e condizionatori: se la propria abitazione fosse dotata di ventilatori e condizionatori, mantenere il gatto in casa nelle ore più calde della giornata. In particolare, i mici sono molto attratti dall’aria spostata dalle pale delle ventole, per un immediato refrigerio. Attenzione, però, perché la griglia e l’elettrodomestico non devono essere facilmente raggiungibili: il gatto potrebbe ferirsi; 
  • Toelettatura: se il micio fosse di una razza a pelo lungo, è buona idea accorciarne il manto per soffrire meno il calore. Attenzione, però, con gli esemplari dai colori chiari: hanno una pelle praticamente bianca, che rischia di scottarsi facilmente al sole se priva di pelo; 
  • Panno inumidito: pur non amando l’acqua, ai gatti non dispiace un po’ di umidità rinfrescante. Di tanto in tanto, avvolgere l’animale in un panno lievemente inumidito. Inoltre, lasciare uno straccio bagnato in prossimità della cuccia: se lo vorrà, il gatto di tanto in tanto vi si adagerà; 
  • Tende e tapparelle: se il gatto vivesse prevalentemente in casa, una buona idea è abbassare le tapparelle o chiudere le tende nelle ore più calde della giornata; 
  •  Refrigeranti chimici: evitare assolutamente i refrigeranti chimici, come le buste in gel blu da mettere in freezer. Sebbene innocue per l’uomo, il gatto potrebbe morderle e avvelenarsi scambiandole per giocattoli; 
  • Automobile: limitare i trasporti in auto durante l’estate e, soprattutto, mai lasciare il gatto incustodito in un parcheggio o mentre si fa la spesa. Il veicolo sotto il sole diventa un vero forno e l’animale può morire. Inoltre, questa azione è considerata maltrattamento di animali e si rischiano serie conseguenze penali; 
  • Massimizzare la sera: il gatto è un animale prevalentemente notturno, quindi non sarà di certo dispiaciuto di rimanere in casa a sonnecchiare durante la giornata. La sera, a fronte di questa privazione, si dovranno però concedere delle libertà in più tra gioco e pappa. Potrà forse disturbare il sonno, ma è normale che dopo una giornata noiosa arrivato il fresco della notte il micio si sfoghi. 
fonte:  http://www.greenstyle.it/gatti-ed-emergenza-caldo-alcuni-suggerimenti-43746.html
foto mia/Ron

venerdì 22 giugno 2018

Consigli per affrontare il caldo - cane -


Un bel caldo estivo e un po' di sole danno la carica per superare i rigori di un lungo inverno, ma molti animali richiedono cure particolari per godere del clima estivo in tutta sicurezza. 
 Scottature 
Qualunque area della pelle che non sia coperta da molto pelo corre il rischio di subire scottature. 
Non dare per scontato che il tuo animale si difenda da solo da questo rischio - molti non si mettono nemmeno all'ombra per ripararsi dal sole. Possono subire scottature al naso, e se la pelle presenta delle lesioni, il rischio sará ancora più alto.
I cani con il pelo bianco, le razze a pelo corto, e i cani svezzati di recente sono particolarmente soggetti a questo rischio. E' consigliabile tenerli in casa quando il sole è al massimo della sua forza. Applica una protezione solare con fattore molto alto (una che sarebbe sicuro usare anche per un bambino) sulle orecchie del tuo cane per prevenire danni gravi causati dal sole. 
Qualunque cane può soffrire di un colpo di sole quando il clima è molto caldo, ma quelli molto giovani, molto vecchi, o le razze dal naso corto, sono particolarmente soggetti a questo problema.
I sintomi più comuni di un colpo di sole sono il respiro eccessivamente affannoso e persino il collasso. In questi casi devi chiamare immediatamente un veterinario. Per prevenire questo problema assicurati che nel tuo giardino vi sia ombra a sufficienza, ed evita di affaticare troppo il tuo cane quando fa troppo caldo. 

Assicurati che abbia sempre dell'acqua fresca 
Sembra ovvio, ma è importante assicurarsi che il tuo cane abbia sempre acqua potabile a sufficienza in questo periodo dell'anno. Il cibo in scatola può deteriorarsi in fretta se lasciato all'aperto, e potrebbe attirare mosche, quindi è preferibile del cibo secco. Controlla costantemente il peso del tuo cane. Alcuni cani passano più tempo di altri all'aperto e hanno quindi più bisogno di cibo. Altri, invece, a causa del caldo, passeranno più tempo in casa e avranno quindi bisogno di una dieta più ridotta. 

Godersi l'estate
 Nei lunghi giorni d'estate il tuo cane vorrá sempre giocare all'aperto! Fortunatamente, vi sono molti modi per godersi al meglio questa stagione. 
 Nuotare. Molti cani amano l'acqua, e un laghetto è l'ideale per combattere il calore. Il lago e il mare sono luoghi eccellenti per far giocare il tuo cane, per inseguire oggetti che gli lanci e per nuotare. Assicurati solo che il tuo cane riesca ad uscire dall'acqua e che la riva non sia troppo ripida. Alcuni cani hanno paura dell'acqua, oppure vogliono soltanto camminare nell'acqua bassa, perciò non forzare il tuo, se ti sembra titubante. Ma se si tuffa e comincia a perfezionare il modo in cui nuota, lascia che si goda l'esperienza. Controlla sempre che una volta uscito dall'acqua non scuota eccessivamente la testa e non si gratti troppo. Questo comportamento potrebbe indicare un'infezione alle orecchie. Se nell'acqua è disciolto del cloro, sciaqua bene il tuo cane e asciugalo completamente. 
 Passeggiate. Se il tuo cane ama passeggiare, fallo spesso. Ricorda solo che le passeggiate molto lunghe su un terreno accidentato possono mettere a dura prova le zampe del tuo cane. Prova prima a fare passeggiate corte, poi aumentane la durata gradualmente. Vi sono in commercio delle piccole borracce per cani che si piegano fino a diventare piatte. Usale per assicurarti che abbia sempre acqua da bere. Sia che il tuo cane ami passare molto tempo all'aperto, sia se invece preferisce il più delle volte restare in casa, ecco alcuni consigli per assicurarti che le sue passeggiate siano sicure. Assicurati che abbia sempre acqua a sufficienza e che abbia abbastanza ombra per fare un pisolino e per stare al fresco 
 Controlla spesso le sue zampe, poichè del catrame o della sabbia potrebbe incastrarsi fra le dita
 Prato: non spruzzare insetticidi se il tuo cane gioca in questa zona

 Assicurati che il tuo cane abbia un collare e una targhetta con il tuo numero di telefono, nel caso dovesse perdersi. Il microchip o un tatuaggio per l'identificazione assicurano un rapido ritrovamento. 

fonte: https://www.hillspet.ch/it-ch/dog-care/routine-care/dog-summer-safety-tips 
foto mia/ Kim 

p.s.: prossimo post riguarderà i consigli/caldo/gatto 

mercoledì 13 giugno 2018

Rubble, gattone inglese, ha compiuto 30 anni !


È stato un compleanno davvero speciale quello che ha festeggiato Rubble in questi giorni: il gatto più vecchio del mondo ha compiuto 30 anni tondi tondi. E, per chi ama fare i paragoni umani a tutti i costi, sarebbe come se un alleggo nonnetto spegnesse 137 candeline. 
Rubble vive in Inghilterra, nella città di Exeter nel Devonshire, insieme alla sua amica umana Michelle Foster, che lo adottò nel maggio del 1988, quando era solo un cucciolo, trasformatosi poi in un gatto da record. 
Rubble, infatti, ha oltrepassato ormai da 10 anni la durata di vita media di un micio: un risultato raggiunto grazie a una corretta alimentazione e al grande amore della sua proprietaria. 
A dimostrazione di questo il fatto che la donna non ha voluto registrare il micione al Guinness dei Primati perché non vuole sottoporlo allo stress che ne deriverebbe e che potrebbe essere pericoloso visto che soffre di pressione alta e Rubble, che soffre di pressione alta, allo stress causato dall’avere intorno gente nuova. 
Rubble, intanto, può puntare al record assoluto di longevità appartenente al gatto statunitense Creme Puff, morto nel 2005 all’età di 38 anni. 

fonte: http://www.lastampa.it/2018/06/08/societa/rubble-ha-compiuto-anni-si-allunga-il-record-del-gatto-pi-vecchio-del-mondo-NEnRO3MPIf3btsb380Ly5N/pagina.html

mercoledì 6 giugno 2018

Campagna contro l'abbandono estivo

Anche quest'anno torna la campagna contro l'abbandono estivo promossa da questo blog.

Giugno...si avvicina l'estate, chiudono le scuole, molti vorrebbero andare in vacanza, ma ogni anno nonostante le varie campagne di sensibilizzazione, molti 4 zampe vengono abbandonati...io mi auguro che si arrivi ad un punto dove le persone capiscano veramente che un animale domestico è per sempre, è uno della famiglia e come tale si adottino soluzioni a lui adatte, se proprio non si possono portare con sè, si dia incarico a persona di fiducia che vada a tener loro compagnia e provveda alla pulizia ed alla alimentazione, oppure ci sono pensioni (ma prima informatevi bene....); per fortuna ora sono sempre di più le strutture che li accettano e di questo ne sono contenta!!
Ho trovato un sito molto utile a questo proposito, il sito che AMA chi AMA gli animali, quindi direi che fa proprio al caso nostro! (clicca sul banner qui sotto ed entra...)
http://www.pethotels.it/

Ho messo all'inizio post, il banner di sensibilizzazione "quest'estate portami con te" creato 5 anni fa  dalla brava Saray, con Kim come 'modella' : se volete apporlo nel Vs. blog (possibilmente linkato a qusto post) mi farà molto piacere e aggiornerò questo post coi link dei blog che lo hanno 'adottato' e poi....leggete più sotto! ;-)
(questo il codice banner) :
<a href="https://okanimali.blogspot.com/2018/06/campagna-contro-labbandono-estivo.html" target="_blank"><img alt="https://okanimali.blogspot.com/2018/06/campagna-contro-labbandono-estivo.html" border="0" src="https://2.bp.blogspot.com/-ub6Uy3tbb8s/WxfurzpKrfI/AAAAAAAAi-g/h9BZI8R6l40-qe4hX_eQc9EytTv-XYeWgCLcBGAs/s1600/abbandono2018.jpg" /></a>



Grazie!

Tra tutti i blog che aderiranno all'iniziativa apponendo il banner linkato a questo post nel blog (o anche postando al riguardo) a fine estate (21 settembre) provvederò a sorteggiare un gadget con modalità che vi comunicherò verso tale data in questo stesso post.  

BLOG CHE HANNO APPOSTO IL BANNER O FATTO POST:

http://tomaso-passatoepresente.blogspot.com/

https://intreccidipensieri.blogspot.com/

http://haylin-robbyroby.blogspot.com/



http://mirtillo14-camminando.blogspot.com/

martedì 22 maggio 2018

Dona 2 o 5 euro sms solidale



Dal 19 al 27 maggio non abbandonare i quattrozampe in difficoltà. 



Dona 2 o 5 euro al 45580 contribuirà a realizzare i progetti della Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente per i nostri amici animali. 
Fallo subito e diffondi, mancano pochi giorni!

martedì 15 maggio 2018

Il mitico peloso Ron sul giornale !


Su un giornale (non faccio pubblicità ma dalla foto si capisce...)  c'è una rubrica riguardante "cani e gatti" che, oltre ad interessanti articoli, pubblica foto dei lettori a 4zampe....oggi con mia enorme soddisfazione è stato pubblicato il mio micione Ron ....avevo naturalmente anche inviato foto di Kim, chissà....magari la prossima settimana...:-)

Se siete appasionati di animali quindi non potete perdere il numero di questa settimana, magari potete così anche voi inviare la foto del vs peloso accanto al giornale stesso e leggere l'interessante articolo che questa settimana parla della pressione arteriosa del gatto con un utili informazione: infatti per tutto questo mese è possibile far controllare gratuitamente il vs micio dai veterinari che aderiscono alla campagna di prevenzione dell'ipertensione felina: controllate se ce n'è uno dalle vs parti andando sul sito www.amodeus.vet/it 

Ciao da me e miao da Ron :-)

domenica 13 maggio 2018

Auguri a tutte le mamme



Questo blog vuole festeggiare tutte le mamme di 'bimbi pelosi' come chiamo io i miei due : anche per loro tanto amore e dedizione... vero amiche?! ciao miao e bau....

martedì 1 maggio 2018

Test: sei un tipo da cane o da gatto?


Vorresti adottare un pet ma non sai quale? Oppure se, come me li hai entrambi, scopri a quale dei 2 sei più affine....

Rispondi alle domande del test:  https://www.petpassion.tv/test-free/show/sei-un-tipo-da-cane-da-gatto-o/76  e leggi il tuo profilo per scoprire se sei un tipo da gatto, da cane ....

Io vi svelo che risulto essere un tipo da gatto....e tu?!

venerdì 27 aprile 2018

Il nostro 5x1000 è per loro: hai mai pensato ai cani anziani?

Ricevo e posto questa richiesta.....se vuoi donare a questa Associazione il tuo 5x1000 darai a questi cani anziani un piccolo aiuto , grazie da parte loro! 

venerdì 20 aprile 2018

Campagna informativa: il cane non ha le ruote

Inizia la bella stagione e molti che usano la bicicletta portano così a spasso il cane, facendogli fare sforzi non certo adatti a lui, per cui vi invito a leggere con attenzione questa campagna informativa e a farlo presente a chi vedete fare queste cose: 


venerdì 13 aprile 2018

Miro è tornato a casa

Miro torna a casa. Il pastore maremmano finito in un canile di Rovereto, perché abbaiava troppo, è stato «rilasciato». Accogliendo l’istanza dei proprietari, il tribunale del riesame di Trento ha disposto il dissequestro del cane che così può tornare dai suoi padroni a Roverè della Luna, ma sarà in libertà vigilata perché nelle ore notturne dovrà stare in casa. 
Gli animalisti avevano lanciato una petizione online per Miro che in poco tempo raccolse oltre 240.000 firme.
Il caso era stato sollevato da un vicino di casa che lamentava continui disturbi. I padroni erano stati raggiunti da due decreti penali, uno a ottobre scorso e un altro a gennaio, rispettivamente con 154 e 70 euro di multa, ma per l’animale poi è arrivato il sequestro.
La coppia si difende dicendo che il vicino è a 300 metri di distanza e che nessuno, oltre a lui, si è lamentato. 

fonte: http://www.lastampa.it/2018/04/11/societa/lazampa/cane-cani/torna-a-casa-miro-il-cane-che-abbaiava-troppo-oq0hlbMbQZHUTGaETRt4HN/pagina.html

venerdì 30 marzo 2018

Buona Pasqua ... senza agnello



venerdì 23 marzo 2018

Il modo più dolce di aiutare il Canile di L'Aquila: hai già le Dolcezze di Pasqua 2018?

 Ricevo e divulgo:

Cari amici, anche quest'anno abbiamo realizzato le Dolcezze di Pasqua, a sostegno ai nostri 400 cani ospiti del Rifugio di Paganica (L’Aquila), e delle tante attività sul territorio, con due golosissime novità: la Zampetta e l'Ossino! 
Ecco tutte le Dolcezze 2018, nel dettaglio: 
  •  Le Uova: uova di cioccolato con sorpresa, 200g, offerta minima 8 euro. Disponibili esclusivamente in cioccolato al latte e cioccolato fondente. (Le uova sono estremamente FRAGILI e potrebbero arrivare rotte se spedite!)
  • La ColomBau: colomba artigianale, 750g, offerta minima 11 euro. L'Ossino: tavoletta a forma di osso, in cioccolato al latte e ricoperta di cioccolato bianco, artigianale, da 40g; offerta minima 3 euro. 
  • La Zampetta: tavoletta a forma di zampa, in cioccolato al latte e ricoperta di cioccolato bianco, artigianale, da 40g; offerta minima 3 euro.
  •  
A L'Aquila è possibile trovare le Dolcezze presso i numerosi amici che hanno messo a disposizione in modo gratuito i loro spazi per sostenerci: qui l'elenco aggiornato.
Tutti i dolci sono disponibili anche presso i volontari dell'Associazione, contattando il 329.9064859 oppure scrivendo a info@cuccefelici.com. 
E se siete lontani, non preoccupatevi! È possibile riceverli anche per posta, con l'aggiunta delle spese di spedizione, basta scriverci: info@cuccefelici.com.  
(Le uova sono estremamente FRAGILI e potrebbero arrivare rotte se spedite!) 
Con il tuo sostegno aiuterete gli oltre 400 ospiti del Rifugio e le attività della Lega Nazionale per la Difesa del Cane di L'Aquila. 

Grazie!

mercoledì 21 marzo 2018

Una bella campagna pubblicitaria


Cari amici per l'ambiente è molto importante il riciclo di qualsiasi materiale ovviamente, purtroppo c'è ancora molta inciviltà e bisognerebbe fin da piccoli inculcare questi princìpi!
Ma perchè vi ho postato questa immagine sopra? E' una pagina di giornale che ho fotografato, perchè come simbolo del riciclo di carta e cartone (ma ricordate non solo a marzo ma durante tutto l'anno!) hanno scelto proprio un bel cagnolino creato con i ritagli e assomiglia tanto alla mia adorata Kim tosata :-)
Ricordate quindi: carta e cartone sono i migliori amici della tua città, così come il cane è il migliore amico dell'uomo, quindi non si abbandonano !

venerdì 16 marzo 2018

Frutta e verdura nociva ai cani


Vediamo oggi quale sono i frutti e le verdure che il cane non deve mangiare:  


  • Avocado.  L'avocado è di gran lunga il frutto esotico più tossico che possa esistere per il cane. Contiene la persin, una sostanza fungicida che si trova nelle foglie, nei semi e nella polpa del frutto. Inoltre l'avocado contiene una grande quantità di grasso vegetale e tossine. Se il cane dovesse ingerire dell'avocado, vomiterà, avrà mal di stomaco e, nei casi peggiori, soffrirà di pancreatite. Inoltre, se l'ingestione dovesse avvenire regolarmente, potrebbero presentarsi insufficienze polmonari o cardiache. 
  • Agrumi. Anche se molte persone sono convinte che gli agrumi siano altamente tossici per gli animali, in realtà non sono così dannosi per loro, a patto che non vengano dati regolarmente ai cani, anche perché l'alto contenuto di zucchero favorisce l'obesità. Il cane potrebbe soffrire di problemi gastrointestinali come per esempio vomito, mal di stomaco e diarrea, di fronte al consumo abituale di questi frutti. Anche se non portano a malattie gravi, i piccoli disturbi di salute causati dagli agrumi non fanno bene al tuo cane, per cui evita di dargli questo tipo di frutto e offrigli altri alimenti. 
  • Uva. Un altro frutto tossico e letale per il tuo cane è l'uva, anche sotto forma di uvetta. Non si sa di preciso quale sia il componente che dà l'intolleranza, tuttavia si sa che danneggiano i reni e il fegato. Se il cane ingerisce una grande quantità d'uva, rischia l'insufficienza renale. 
  • Cipolle e aglio. Le cipolle, l'aglio, i porri e le cipolline sono verdure tossiche per il tuo cane. Fargli mangiare queste verdure quotidianamente o una quantità eccessiva in una sola volta potrebbe rappresentare un problema perché contengono tiosolfato, capace di distruggere i globuli rossi e quindi far aumentare il rischio di soffrire di anemia. 
  • Patate. Le patate crude, le foglie e i germogli hanno un alto contenuto di solanina che non solo è tossico per i cani, ma anche per gli esseri umani. Per questo motivo, se vuoi dare da mangiare delle patate al tuo cane, dovrai prima bollirle. Ricorda che lo stesso discorso vale anche per altri tipi di tuberi, come la patata dolce.