venerdì 8 dicembre 2017

Sono arrivati i doni solidali per il Rifugio di Paganica (AQ)


Sono arrivati i doni solidali per il Rifugio di Paganica (AQ)  per sostenere gli animali ospiti del  Rifugio Cucce Felici e le tante attività sul territorio di L'Aquila.

Ecco tutte le Strenne 2017, nel dettaglio:
  •  il Calendario "12musi 12 mesi": calendario da muro 12 mesi - offerta minima 5 euro
  •  il PanettonBau: panettone artigianale con uvette e canditi in confezioni da 1kg - offerta minima 11 euro
  • il PandorBau: pandoro artigianale, con bustina di zucchero a velo, in confezioni da 900g - offerta minima 11 euro
  • il TorronBau: torroncino artigianale, morbido al cioccolato con nocciole tostate, in pezzi da 50g - offerta minima 3,50€
  •  il CioccoBau: tavoletta di cioccolato artigianale (solo cioccolato al latte), in pezzi da 50g - offerta minima 3,50€ 
  → A L'Aquila è possibile trovare le Strenne presso gli amici che - anche quest'anno - hanno messo a disposizione in modo gratuito i loro spazi per sostenerci: qui l'elenco aggiornato. 
 → Tutte le Strenne sono disponibili anche presso i volontari dell'Associazione, contattando il 329.9064859 oppure scrivendo a info@cuccefelici.com.
 → E se siete lontani, non preoccupatevi! È possibile riceverle anche per posta, con l'aggiunta delle spese di spedizione, basta scriverci: info@cuccefelici.com. 
 Con il tuo sostegno aiuterete gli oltre 400 ospiti del Rifugio della Lega del Cane di L'Aquila e il Nucleo provinciale di Guardie Zoofile Volontarie che opera in seno alla Sezione.

venerdì 1 dicembre 2017

Doni solidali : aiutiamo LIPU - ENPA - OIPA



Amici degli animali questo week end (2 e 3 dicembre) la LIPU organizza in varie piazze italiane il banchetto la cui vendita andrà ad aiutare l'associazione: lenticchie, pasta e vini biologici, tra l'altro venduti in confezioni natalizie davvero accattivanti. QUI potete controllare se anche nella vs città sono presenti. Non c'è? Potete sempre ordinare on line all' Emporio LIPU ! Lo trovate QUI.

Un'idea morbida e calda, simpatica e accattivante anche per i bambini, sono le nuovissime "Mascottine" di ENPA: due cuscini artistici, a forma di cane e gatto, dipinti dall'artista Luciana Tonetto. I cuscini sono a grandezza naturale di cagnolino e micetto, sono bellissimi, made in Italy e soprattutto hanno un grande valore: adottare una "mascottina" significa aiutare ENPA ad accogliere, salvare e nutrire le migliaia di animali di cui si prende cura in tutta Italia.
Ma anche nello shop ENPA troverai altri numerosi e vari spunti : ammira quante idee regalo puoi fare e nello stesso tempo aiuti questa Associazione!

Non dimentichiamoci pure dell' OIPA che col suo shop on line offre anche lei numerose idee regalo per noi e per i ns amici a 4 zampe!  

mercoledì 29 novembre 2017

SOSTIENI IL PROGETTO “SOS CERVI” DI FRECCIA 45

Quest’anno l’inverno sarà ancora più speciale e Babbo Natale arriverà non con le renne, ma con i cervi di Freccia 45! 
Nel mese di novembre 2016, Freccia 45, associazione no profit nota in Italia per essere il punto di riferimento per la lotta alla vivisezione, ha salvato una famiglia di 4 cervi che, dopo complicate traversie, erano rimasti soli. 
Nel mese di giugno è nato un nuovo cucciolo e così la famiglia si è allargata. Gli ungulati si trovano in Provincia di Lecco al Parco delle Betulle, ed i volontari raggiungono a piedi settimanalmente il parco che si trova a 1.500 metri per dar loro il foraggio occorrente. 
 "Aver salvato questi splendidi animali da morte certa ci rende orgogliosi di essere volontari", ha commentato Susanna Chiesa, Presidentessa dell'Associazione nata a Lecco e coordinatrice dell'Ufficio Legale dei diritti animali più noto in Italia, che continua: “Ringrazio personalmente Mario Vassena, l’uomo che sussurra ai cervi, dedito al benessere di questi splendidi animali”.
Potete supportare il progetto andando sul sito https://worthwearing.org/store/freccia45, dove troverete tanti gadgets e magliette che serviranno ad aiutare Freccia 45 nel mantenere questa incredibile famiglia. Potrete gustare una buonissima bevanda calda, sdraiti sul divano utilizzando la bellissima tazza di “Un palco sotto le stelle”.

giovedì 23 novembre 2017

Pasticceria artigianale per cani: chi pro e chi contro

Cari amici degli animali proprio ieri vedendo in un programma televisivo un collegamento in diretta con una pasticceria per cani da poco inaugurata a Brescia (immagine sopra presa dal web): non vi dico la discussione in studio tra una veterinaria pro e un tizio, che non ho capito chi fosse, naturalmente contro a questa cosa.
Nella vetrina e nel negozio c'era di tutto per i nostri amici a quattro zampe : torte di compleanno, cupcake multicolore e tantissimi biscotti, anche natalizi visto il periodo compresi, appunto , dolci natalizi quali “Candoro per il tuo tesoro” e il “Canettone gourmet per il tuo cucciolone”.
Insomma che dire al riguardo? I nostri 4zampe fanno parte a tutti gli effetti della nostra famiglia e quindi io sono logicamente pro, tant'è che per il recente compleanno della mia adorata Kim le comprai proprio una mini tortina per cani (con tanto di candelina rossa allegata nella confezione).

Se vi va dite la vostra opinione in merito...io e Kim siamo curiose di leggere che ne pensate....

venerdì 17 novembre 2017

Oggi è la festa dei gatti neri

Perseguitati da secoli perché considerati animali portatori di sfortuna, animali che impersonano il male e per questo evitati, se non addirittura uccisi. 
Sono i gatti di colore nero e ogni anno, secondo l’AIDAA (Associazione italiana difesa animali ed ambiente) ne vengono sterminati 60 mila esemplari, di cui almeno 7.000 in Lombardia e dai 1.200 ai 1.500 esemplari nelle sole provincie di Milano, Roma e Torino. Per l’AIDAA è ora di dire basta e ha deciso di istituire la giornata di “tutela e dignità dei gatti neri”.
L’idea è quella di celebrare “il gatto nero day” il 17 novembre di ogni anno con un convegno che presenti i dati del lavoro fatto da AIDAA e da tutte le altre associazioni animaliste, ma anche premiando coloro che in qualche modo si dedicano alla cura ed alla salvezza dei gatti neri.
La scelta del 17 novembre - spiegano i promotori - ha due motivi, il primo è legato al giorno 17 che insieme ai gatti neri rappresenta nella mente dei superstiziosi il simbolo della sfortuna. Il secondo è la scelta del mese di novembre, in contrapposizione alla notte di halloween che si celebra nello stesso mese, il giorno in cui le uccisioni di gatti neri raggiungono il loro apice. 





Io non ho parole, non dovrebbe esserci una giornata dedicata ai gatti neri, perchè mi pare un pò di 'ghettizzarli'....però se serve a sensibilizzare loa gente va bene, anche se gli stupidi/superstiziosi/ignoranti/cattivi, purtroppo resteranno...