venerdì 31 agosto 2018

La straordinaria storia di Bianca, la colomba cieca


Pesa appena 120 grammi e ha un anno e tre mesi circa. E’ completamente cieca, ma dimostra una fiducia e un affetto nei confronti degli esseri umani e in particolare per il suo padrone che le ha salvato la vita, davvero straordinari: lei si chiama Bianca ed è una colomba che un giorno del 2017 (precisamente il 17 settembre), è entrata nella vita e nella casa di Nuccio Ferrera, 53 anni, idraulico comisano, e non è più andata via. 
Un rapporto uomo-animale davvero incredibile: fra i due si è stabilita una simbiosi veramente eccezionale, qualcosa che è già difficile trovare con i comuni animali domestici, figuriamoci con una colomba selvatica entrata per caso in un appartamento. 
Nuccio Ferrera ci apre le porte di casa sua. Bianca è lì, appoggiata alla sua mano come un falchetto. E’ tranquilla, si fa accarezzare e tenere anche dagli estranei, anche da chi l’ha vista per la prima volta, come chi scrive questo articolo. Nuccio Ferrera vive in uno stabile che è appartenuto ai suoi genitori. Oggi, lo condivide con il fratello e con Bianca, divenuta la sua inseparabile amica: a lei, infatti, è dedicato tutto il suo tempo libero, le sue cure, il suo affetto, soprattutto da quando un brutto giorno, a causa di un avvelenamento, è rimasta cieca.

.....il resto del racconto ed il bellissimo video nel resto dell'articolo:
Ringrazio gli amici Davide e Carmela per avermi segnalato questa bellissima storia .

4 commenti:

  1. Cara Fiore, certe favole ti entrano nel cuore, e sicuramente non si dimenticano più.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Bianca come la mia micia tutta bianca !! Sembra una bella favola, invece è una storia vera. Spero che tanti animali incontrino umani amici, sarà una fortuna per entrambi. Ciaoo

    RispondiElimina
  3. Grazie a te Fiore! Per aver riportato la notizia, per molti aspetti insolita. Il pensiero va oltre a Bianca, al resto dello stormo avvelenato, quante vite spezzate, quanta cattiveria. Non può tornare nulla di buono in tutto ciò. Per fortuna esiste ancora qualcuno di buon cuore. Complimenti al Sig. Ferrera per le cure in cui si prodiga! Buona domenica pomeriggio!! Carezze ai pelosetti!!
    Davide e Carmela

    RispondiElimina
  4. Che bella questa notizia. Di solito si parla sempre di cani e gatti e non ci si immagina che una colomba possa affezionarsi così tanto. Baci ^_^

    RispondiElimina

Gli amici degli animali sono i benvenuti in questo blog !
♥ Se volete lasciate la vostra “impronta” io ed i mitici pelosi ne saremmo felici e sotto il vostro commento! ♥
Per avere notifica di commento cliccate su "inviami notifiche"