lunedì 21 gennaio 2013

USA, la gatta Holly torna a casa dopo 62 gg e 305 km

Per par-condicio visto che la scorsa settimana ho postato news a favore dell'amore incondizionato dei cani per i propri umani, stavolta la protagonista della bella storia è una bella siamesina.

Un gatto con uno straordinario senso dell'orientamento è riuscito a trovare la strada di casa dopo aver perso di vista i suoi proprietari in vacanza. Lo scorso novembre, i coniugi Jacob e Bonnie Richter hanno portato con loro la gattina di famiglia, Holly, per un viaggio al Daytona International Speedway, ad oltre 305 chilometri da West Palm Beach, in Florida, la città in cui abitano. Lo rivela la ABC.
Spaventata dai fuochi d'artificio sparati di notte sulla spiaggia, Holly è scappata dal camper dei Richter. Per giorni, i suoi proprietari si sono messi alla ricerca del micio. Hanno anche distribuito volantini con la sua foto e allertato gli enti locali, prima di tornare a casa sconvolti e senza Holly.
Ma 62 giorni dopo la fuga di Holly, Barb Mazzola ha trovato un gatto emaciato nel suo cortile a Palm Beach Gardens. Era proprio il micio perso dalla coppia a novembre. "Era così magro e con tutte le ossa deboli che riusciva a malapena a camminare", ha detto Mazzola. Che ha comprato un po' di cibo per gatti e ha portato la bestiola da un veterinario sabato scorso. Holly è stata riconosciuta grazie al suo microchip.
I Richters non credevano alle proprie orecchie quando hanno ricevuto la chiamata che li avvisava del ritrovamento di Holly, a poco più di un chilometro e mezzo da casa sua. "Questa bambina ha fatto un bel viaggio - ha detto Jacob Richter a WPBF-TV -. Siamo felicissimi: è di nuovo con noi".
"E' a dir poco un miracolo il fatto che Holly sia tornato indietro percorrendo oltre 305 chilometri", ha ammesso la veterinaria Marty Becker. Per poi spiegare: "Tutti gli animali hanno un senso dell'orientamento, ma è davvero insolito per i gatti trovare la strada di casa su lunghe distanze. Ha qualcosa di miracoloso questo episodio".

fonte:http://www.nelcuore.org/blog-associazioni/item/usa-il-gatto-holly-torna-dopo-62-giorni-e-305.html

19 commenti:

  1. Sarà un segno ......cmq bella storia a lieto fine. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Simo , aspetto la storia dei tuoi bau!! :-)

      Elimina
  2. Io le trovo meravigliose queste storie sull'amore che gli animali hanno per i loro umani...proprio bella!
    Posso approfittare del tuo blog così informato sugli animali per chiedere consiglio per un problema personale?
    Ciao, buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. contattami pure tramite 'form ' che vedi in colonna! o se non è troppo personale scrivi pure qui in commento!

      Elimina
  3. Questi animali domestici non finiscono mai di sorprenderci.
    Veramente bella questa storia, ci fa capire quanto affetto ci danno e quanto bene sanno dare.
    Ciao e buona giornata cara Fiore.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Il senso dell'orientamento di Holly è dettato tutto dall'amore che prova per i suoi umani, è una storia bellissima!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Tomaso e @Melinda quando si leggono di queste storie si amano ancora di + i ns. pelosi! baci baci

      Elimina
  5. Cani, gatti, pelosi di ogni genere sanno sempre ritrovare il loro umano perchè lo amano incondizionatamente: mi chiedo perciò come li si possa ferire o abbandonare.
    Dai un abbraccio per me ai tuoi animali bellissimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io mi chiedo come chi abbia amato un peloso possa abbandonarlo , secondo me non li ha mai amati....

      Elimina
  6. Ciao Fiore, indovina chi è tornata?
    Che bellissimo blog hai ideato con i tuoi amici a 4 zampe, merita di essere seguito e quindi mi iscrivo (ora vado a disfare i bagagli...).
    Un bacio da me e da Elly, insieme ai nostri pelosi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornate carissime!!! :-) ....e i cani....li andate a prendere ora? fammi sapere!!!

      Elimina
  7. Che bella storia!!!
    Lo sai che noi abbiamo ritrovato un gatto che avevamo perso dopo 2 anni?non è tornata a casa però.Insomma è una storia lunga,magari un giorno te la scrivo bene ok?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì dai scrivimela cosi la posto e la facciamo conoscere ai ns. amici!

      Elimina
  8. E poi ci sono persone che sostengono che i gatti si affezionano alla casa e non al padrone... leggete e ricredetevi.
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ben detto !!!! indubbiamente girano + storie di cani, ma non è la prima volta che leggo anche di casi di gatti!

      Elimina
  9. C'è da dire che i siamesi sono fra i più intelligenti, non lo so se raspy troverebbe mai la strada di casa... ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho bisogno che mi contatti....non c'è email da te.....

      Elimina
  10. Io ricordo che un mio gatto soriano bellissimo mi era sparito e dopo un anno o più (nn ricordo bene sono passati molti anni...) torno' a casa dai miei col collo rovinato come se fosse stato per tanto tempo legato con un collare, una cosa da non credere.....di più non ricordo....o forse ho rimosso o sarà un principio di vecchiaia....ahimè....

    RispondiElimina
  11. per fortuna è finita bene, certo si sa, un gatto non è come un cane, miracolo !! davvero!!!! mia mamma mi ha sempre raccontato una storia diquando lei era bambina e mia nonna (sua mamma) non voleva il gatto randagio che girava sempre da quelle parti, così senza fargli del male lo mise in un sacco nero e lo lasciò in mezzo alle campagne a km. di distanza (so che è crudele, non so perchè mia nonna abbia fatto un gesto simile) ma a suo dispetto il gatto si è liberato e anche lui è tornato a casa per la gioia di mia mamma che poi se ne è presa cura.
    sono tanto felice anche per la storia che hai pubblicato tu.
    buona serata

    RispondiElimina

Gli amici degli animali sono i benvenuti in questo blog ! Grazie se vorrai lasciare un commento, un saluto !