domenica 12 gennaio 2014

A Torino aprirà il primo bar coi gatti

E' nata a Taiwan, è diventata un "must" in Giappone e ora è moda in tutto il Vecchio Continente, stiamo parlando della moda di aprire bar dedicati ai gatti e a tutti i loro "amici". E ora, bar con i gatti a Torino, la prima città in Italia a seguire la tendenza. 
Il primo locale di questo tipo nella città dei gianduiotti aprirà in via Amendola 6D e recherà nella sua insegna il divertente gioco di parole "MiaGola-cafè". La proprietaria si chiama Andrea Levine e ha deciso di optare per uno staff tutto al femminile. Il personale sarà quindi tutto in rosa, poiché, afferma Levine, i gatti sono molto amati da questa parte della popolazione.

Il primo paese a proporre questo tipo di locale è stato Taiwan. 
Subito dopo i "Neko cafè" sono diventati un punto di ritrovo imprescindibile in tutto il Giappone. Neko in Giapponese significa gatto e nel mondo del business si può tradurre con investimenti brillanti. 
Tra pochi mesi i locali della catena arriveranno probabilmente a Torino e in tutto lo Stivale.
 Anche la proprietaria del "MiaGola-cafè" si augura di far diventare il suo marchio il simbolo di riconoscimento di una catena in franchising. A San Salvario sono stati presi di mira già due locali come possibili mini-zoo nel centro della città.

I primi locali di questo tipo in Europa sono stati aperti a Parigi e a Vienna, ma sono presenti in tutto il Mondo. Celebre anche il Miao cafè di Boston. I "Neko Cafè" giapponesi ospitano fino a 50 gatti per locale. In Europa si è più moderati, passando dai 6 gatti di Vienna ai 12 del gatto-bar di Parigi. 

Andrea Levine si dichiara animalista convinta, promettendo di ospitare solamente gatti tolti dai gattili. Inoltre afferma l'intenzione di voler aprire uno sportello atto alla segnalazione di problematiche e maltrattamenti. Questa sembra sicuramente una buona intenzione.
Le persone a favore del progetto sostengono inoltre che una buona dose di coccole renderà la vita più gradevole ai felini. Molti altri invece sono scettici se non contrari a iniziative di questo tipo.
E' effettivamente vero che i gatti sono animali notoriamente conosciuti per essere diffidenti verso gli estranei e particolarmente attaccati al luogo dove vivono.
Staremo a vedere quali saranno gli sviluppi dell'avventura "Neko cafè" in Italia. 

fonte: http://www.torinofree.it/201401052515/cronaca/bar-con-i-gatti-a-torino-la-prima-citta-italiana-a-seguire-questa-moda.html

12 commenti:

  1. Un'iniziativa che mi lascia un po' perplessa, perché vivo con due gatti e non mi sembra proprio che amino le coccole fatte dagli estranei…mah, speriamo in bene!
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Mi piacerebbe vederlo visto che ho avuto anche la fortuna di visitarne uno in giappone!Ho una cugina a torino,gliel'ho subito detto!

    RispondiElimina
  3. ciao
    sai ho letto proprio ieri questa notizia. Mi piacerebbe vederlo.

    RispondiElimina
  4. ma dai ma che forza!!!un bar coi gatti!!!!WAW!!!^_^

    RispondiElimina
  5. Speriamo che ne facciano uno a Roma! E' la città dei gatti!

    RispondiElimina
  6. anche a me piacerebbe tanto vederlo!!!! certo che non potrei entrare con la Kim.....ehehhehehe.....

    RispondiElimina
  7. Ne avevo sentito parlare, ma non so se in Italia prenderà piede!

    RispondiElimina
  8. Che forte! Proprio una bella novità!

    RispondiElimina
  9. Si avevo letto di questa iniziativa molto simpatica però non è sufficiente a combattere l'ntolleranza ci vorrebbe una significativa informazione di base e non trasmettere ai propri figli le proprie paure per episodi veri o raccontati quando loro erano piccoli. Gli animali sono per tutti piccoli e grandi, giovani ed anziani.
    Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  10. Cara Fiore, sono felicissimo di leggere di queste notizie, ora si sente parlare che gli animali domestici sono ammessi in tanti posti perfino in ospedali. Sentire a Torino ci sia un bar coi gatti è straordinario, credo che tutti debbono capire quanto bene fanno a tutti la loro compagni e il bene che danno è grandissima.
    Ciao e buon pomeriggio con un abbraccio forte forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  11. Fosse per me aprire i bar ai cani (perchè non è vero che col cane puoi sempre entrare nei bar, molti ancora non vogliono), ai gatti, ai conigli, a tutti gli amici animali!
    Bellissima idea,
    un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Trovo la cosa simpatica, si potrebbe estendere ad altre città, in fondo male non fa a nessuno, lavorano di più i baristi e camerieri e fa felici chi ama gli animali. Ciaoo

    RispondiElimina

Gli amici degli animali sono i benvenuti in questo blog ! Grazie se vorrai lasciare un commento, un saluto !