mercoledì 13 febbraio 2013

Tommy ha raggiunto la sua amata Maria

Amici qualche settimana fa ci eravamo commossi tutti per la storia di Tommy il cane che da quando era morta la propria padrona Maria, tutti i giorni andava in chiesa, benvoluto da tutti....ebbene oggi ho appreso che purtroppo il suo dolore era così grande che il povero Tommy non ha retto ed è volato sul Ponte dell'Arcobaleno....mi piace immaginarlo che, così come recita la leggenda del ponte che potete leggere anche voi nella pagina dedicata qui sopra, ora sia felice accanto alla sua amata Maria.
Non riesco ad aggiungere altro dalla commozione....

12 commenti:

  1. L'ho sentito al telegiornale ed ho già pianto. Anche a me piace pensarlo felice sul ponte dell'Arcobaleno con la sua Maria.
    Ciao, buona serata.
    Antonella

    RispondiElimina
  2. Lo so che forse può non piacere..ma io nella commozione sono felice che lui ora non soffra più, e sia vicino a chi lo ha amato tanto.
    Ciao Fiore :)

    RispondiElimina
  3. Tommy ora sei felice accanto alla tua Maria!Olga

    RispondiElimina
  4. Che storia triste. L'intelligenza e l'affetto degli animali sono davvero sbalorditivi. Se non altro ora è tornato dalla sua Maria.

    RispondiElimina
  5. Adesso Tommy sara felice lassu insieme alla sua cara padrona
    abbiamo tanto da imparare dagli amici a quattro zampe.

    Ciao Fiore per domani ti auguro un lieto e gioioso San Valentino
    naturalmente accompagnato da cento di questi giorni per il tuo anniversario ciao

    Tiziano.

    RispondiElimina
  6. ciao
    storia che mi ha commosso molto. Abbiamo da imparare dagli amici a 4 zampe, il loro amore è puro, sincero, vero.

    RispondiElimina
  7. Siamo commossi anche noi: ora però Tommy sarà felice...

    RispondiElimina
  8. Amore irripetibile quello di un animale per il suo umano!

    RispondiElimina
  9. Ne hanno parlato anche in tv, una storia commovente.

    RispondiElimina

Gli amici degli animali sono i benvenuti in questo blog ! Grazie se vorrai lasciare un commento, un saluto !